logo torneo ravano

34 anni di STORIA

Il Torneo Ravano, il nostro fiore all’occhiello!

Paolo Mantovani, Presidente UC Sampdoria
05/1985

Il divertimento di questi bambini mi ricorda quando giocavo in oratorio da piccolo... un'organizzazione importante!

Gianluca Vialli, n°9 UC Sampdoria
Guarda il video
05/1986

Ho confermato la mia adesione all'iniziativa convinto della sua validità educativa nei confronti dei nostri ragazzi.

Claudio Landi, Provveditore agli studi di Genova
1987

Nel 1987 grazie ad una lettera ricevuta da una bambina, il Torneo Ravano da il via al calcio femminile. Una semplice domanda: "Presidente ma perché i miei compagni maschi si possono divertire mentre noi dobbiamo rimanere a scuola?".

04/1987

Il calcio è uno sport non meno unisex di tanti altri.

Piero Severini, Prof. Scuola XII Ottobre
04/1987

Qui è in atto una sommossa da parte delle bambine, che si dichiarano favorevolissime alla iniziativa della Sampdoria.

Rodolfo Patriarca, Prof. Scuola 2 Giugno
04/1987

Un'immagine di freschezza e pulizia, dove i bambini possono vivere per la prima volta il calcio da protagonisti.

Lorenzo Podestà, Delegato Regionale del Coni
04/1987

È la prima volta, in Italia, che la Federazione gioco calcio collabora ad una manifestazione del genere.

Giuseppe Piccardo, Presidente Settore Giovanile FIGC
04/1987

La formula del Ravano è molto interessante prevedendo la partecipazione di rappresentative scolastiche, le squadre sono formate da componenti uniti anche da vincoli di amicizia cementati durante le ore di scuola.

Giovanni Levrero, Delegato Regionale AIA
04/1987

Un grosso regalo per Genova e per i Genovesi: Il torneo Ravano può’ instradare i giovani ad una corretta filosofia di vita.

Luigi Bottino, Presidente Fiera di Genova
1994

Nel 1994 Il Torneo Ravano viene ribattezzato "Torneo Ravano - Coppa Paolo Mantovani", la famiglia Mantovani non cede alle pressioni di intitolarlo esclusivamente con il nome Paolo Mantovani, per il rispetto che lui nutriva in chi lo aveva preceduto, con ottimi risultati alla guida della Sampdoria.

05/1994

Non solo la finale è una giornata speciale ma solo seguendo da vicino le fasi eliminatorie del torneo, come succedeva anche con mio padre, che si scoprono i piccoli gesti dai quali noi grandi dovremmo imparare. Le famiglie, gli educatori, gli arbitri sono li a supportare la massima espressione dello sport. I protagonisti sono i bambini e le bambine. Noi dobbiamo imparare a sostenerli senza invadere i loro spazi. Un grazie come sempre agli organizzatori in prima fila l'Ing. Sinesi e Baldo Nizzola e naturalmente tutti gli Angeli del Ravano che vegliano sull'incolumità dei bambini.

Francesca Mantovani, Madrina del Ravano
05/1994

Abbiamo sempre apprezzato la tenacia di Paolo Mantovani a coniugare i successi internazionali della Sampdoria e le esigenze di un calcio di vertice, con l'impegno giornaliero a promuovere e sostener nella "sua" Genova l'attiva capace di coinvolgere migliaia di giovani. Questo torneo rappresenta la sintesi migliore dell'azione di una struttura calcistica come la nostra; nel corso degli anni questa manifestazione ha saputo interpretare con efficacia quel ruolo educativo e sociale che, al di là degli aspetti agonistici e degli stessi risultati sul campo, il calcio deve continuare a svolgere nel panorama dello sport italiano.

Antonio Matarrese, Presidente FIGC
05/1995

Mi rianima veder il nome del grande Presidente affiancato all'intitolazione del torneo. Mi piace pensarlo lieto nel sapersi ancora utile ad un manifestazione che tanto amava ed alla quale ebbe a dedicare con gioia molte energie.

Luciano Nizzola, Presidente Lega Serie A
09/05/2007

Ho saputo ieri che il Presidente della Lega Giancarlo Abete ha accolto le mie richieste. Insieme a Marcello Lippi, la Coppa del Mondo arriverà a Genova in occasione della finale del prossimo Torneo Ravano. Una grande emozione, un regalo per tutti i bambini.

Riccardo Garrone, Presidente UC Sampdoria
12/02/2008

Abbiamo dei principi, vogliamo che gli uomini di domani sappiano interpretare questo sport e gli stadi come momenti di partecipazione, di spettacolo, di divertimento. Vi garantisco che altrove trovare una sinergia del genere non è affatto semplice, e di questo non posso che essere grato al Direttore Beppe Marotta e a tutta la società.

Massimo Blondett, Presidente Settore Scolastico Giovanile Liguria FIGC
15/10/2013

Grazie al Torneo Ravano, ad esempio, si sono formate generazioni di bambini e di sportivi.

Gianni Crivello, Comune di Genova
04/02/2013

"Il 10 in condotta va ad un'amichevole auto arbitrata" così ha titolato il Secolo XIX nel pezzo d'apertura a pagina 31 dedicata al Torneo Ravano. Il premio alla sportività e cioè il "10 in condotta" viene assegnato simbolicamente in ogni giornata ai protagonisti della manifestazione. Questa volta è toccato alle scuole Doge da Murta e Fermi di Bogliasco le cui squadre hanno giocato una gara amichevole autoarbitrandosi e nella partita hanno saputo esaltare il sano spirito del gioco e del divertimento fra gli applausi dei molti spettatori. Alla fine ha vinto il gioco del calcio e indirettamente anche il Settore Giovanile e Scolastico della Figc che ha introdotto l'autoarbitraggio nelle gare della categoria Pulcini.

SITO WEB FIGC
10 in Condotta & Onlus Operation Smile
12/11/2013

L'epoca del mio bis-nonno Alberto è diversa rispetto alle dirigenze attuali. Aveva un rapporto diretto con tutti i membri della Sampdoria, dai calciatori allo staff. Puntava molto sul settore giovanile, la squadra Primavera vinse per ben 2 volte il prestigioso Torneo di Viareggio. Se paragono l'era Ravano all'era Mantovani, trovo anche delle analogie, grandi uomini lungimiranti, grandissimo senso degli affari e uomini vincenti, con una passione estrema, insomma erano uomini di qualità.

Giovanni Ravano
02/01/2011

Grazie al Ravano non solo il calcio, ma anche basket, volley e rugby sono entrati nelle scuole elementari, avvicinando numerosi ragazzi a queste discipline e ai valori autentici della competizione. Un tale gemellaggio merita un ringraziamento: se Genova è capitale italiana dello sport lo deve a questa lodevole manifestazione.

Vittorio Ottonello, Presidente Regionale del CONI
11/01/2014

Bisogna far sì che lo sport e gli studi non vadano in conflitto, ma vadano di pari passo. Le esperienze sportive aiutano a crescere. Lo sport educa i ragazzi e deve educare anche le famiglie. In Italia l'educazione motoria nella scuola primaria non è obbligatoria, ma in questo caso è la Sampdoria a portarla nelle scuole. Per questo alla società va il mio plauso e ringraziamento.

Matteo Rossi, Assessore Regionale allo Sport Genova
11/01/2014

Il Ravano è un'istituzione: gli auguri sono da fare alla Sampdoria, ai Mantovani, ai Garrone e a chi ci ha accompagnato in questo lungo percorso, in modo particolare ad ERG che ha sempre sostenuto questa manifestazione con interesse ed entusiasmo. Grazie a questo torneo, la sfida è sana e sportiva e coinvolge le scuole motivando la pratica dello sport.

Vittorio Garrone, Presidente Mktg & Communications UC Sampdoria
11/01/2014

Ravano significa trent'anni di storia e di successo. Forse il più grande della nostra società. Tra i grandi spesso, e qui mi riferisco soprattutto al calcio, lo sport si macchia: alcuni eccessi lo ammorbano, ed emergono situazioni ingiustificate di violenza e rancore. Questo torneo riporta il buon senso e il buon gusto. Famiglia, scuola e istituzioni aiutano nel progetto comune di educare i bambini ad affrontare in modo equilibrato le sfide che la vita ci propone.

Anna Pettene, Consigliere Mktg & Communications UC Sampdoria
11/01/2014

Da qualche tempo il motto del torneo è Fair Play, una parola inglese che spiega al meglio il concetto di gioco e divertimento, che poi è il vero spirito di questa iniziativa. Quest'anno abbiamo reso da record un'edizione storica: nello speciale trentesimo compleanno abbiamo infatti raggiunto il top nel numero di iscrizioni, con 5.610 bambini partecipanti e 600 partite in due settimane.

Angelo Catanzano, Mktg & Communications UC Sampdoria
17/09/2014

Posso capire che un evento come questo, non rientri nella normale attività di una società di calcio, ma un torneo che è riuscito nel tempo a coinvolgere più di 5000 tra bambini e bambine e quattro discipline sportive non dovrebbe essere sottovalutato. Gli altri anni era già tutto avviato. Per questo ho chiamato Massimo Ferrero, per capire se potevo dargli una mano, per evitare che una realtà come il Ravano sparisse: generazioni di genovesi sono passate di lì.

Enrico Mantovani, Presidente UC Sampdoria
01/10/2014

La partita più bella? Finale del Ravano, premiati da Paolo Mantovani.

Paul Tacchino, Eccellenza Busalla
Leggi l'intervista
13/10/2014

In quinta elementare ho partecipato al Ravano, erano i primi anni del torneo, facevamo gli allenamenti a scuola, c'era la squadra femminile.

Gaia Cravino, Tifosa blucerchiata
Leggi l'intervista
13/10/2014

Il mio idolo Mihajlovic. Nella finale del Torneo Ravano che ho vinto con la Papa Giovanni mi ha accompagnato in campo ne mi è corso incontro per abbracciarmi quando ho segnato.

Mattia Memoli, Eccellenza attancante Genova Calcio
Leggi l'intervista
24/11/2014

ll desiderio è quello di tenere alta la bandiera del Torneo Ravano e della Sampdoria, nel rispetto del grande presidente Paolo che ha ideato questa straordinaria manifestazione. Per Genova, per la Liguria, per tutti i bambini e le bambine partecipanti, per i migliori valori dello sport. L'U.C. Sampdoria patrocinerà da oggi questo evento, curato da Ludovica Mantovani.

Massimo Ferrero, Presidente UC Sampdoria
24/11/2014

L'organizzazione del Torneo Ravano è un testimone che riprendo molto volentieri. Continuiamo dunque con entusiasmo questa bellissima avventura nel mondo dei piccoli, che oggi vivrò soprattutto come una grande responsabilità verso la nostra città. Siamo consapevoli dell'importantissimo ruolo sociale di questa manifestazione, soprattutto in Italia. Il calcio può e deve insegnare!

Ludovica Mantovani, Director Europe Footballavenue
27/11/2014

Ho ricevuto la sua lettera relativa alla nuova edizione del Torneo Ravano del quale ovviamente condivido le finalità così come le condivide l'Associazione che rappresento. Tra l'altro l'occasione del "Premio Paolo Mantovani" rinnova ancora in me i ricordi di una persona alla quale ero legato da grande affetto e del quale conservo uno straordinario ricordo.

Renzo Ulivieri, Presidente Associazione Allenatori
28/11/2014

In merito alla sua gentile richiesta ho il piacere di concedere il patrocinio della Lega Nazionale Professionisti Serie A alla 31a edizione del Torneo Ravano 22a Coppa Paolo Mantovani.

Maurizio Beretta, Presidente Lega Serie A
03/12/2014

A seguito della Sua lettera del 27 novembre u.s., comunichiamo di accogliere la Sua richiesta e di concedere il Patrocinio della Lega Nazionale Professionisti Serie B per l'evento TORNEO RAVANO - COPPA PAOLO MANTOVANI.

Andrea Abodi, Presidente Lega Serie B
22/12/2014

A seguito della sua comunicazione l’A.I.C.concede il patrocinio dell’Associazione Italiana Calciatori al Torneo Ravano che si terrà nel mese di Maggio 2015.

Gianni Grazioli, Direttore Generale A.I.C
12/02/2015

I am happy to inform you that UEFA is ready to allow Torneo Ravano, in view of its praiseworthy social significance, to use the UEFA Respect logo on the players’ shirts. Congratulations on the excellent initiative of the Torneo Ravano.

Giorgio Marchetti, Director Competitions, UEFA
27/04/2016

Complimenti alla famiglia Mantovani, un lavoro davvero eccezionale che fa tanto bene allo Sport, quello Sport che piace a noi. Ho parlato con Ludovica, siamo praticamente d’accordo: nel 2017, al Ravano, ci sarà anche la pallanuoto.